Il Mondo delle gemme

zaffiro

Zaffiro

Lo zaffiro è la varietà di colore blue del minerale corindone. Quando quindi parliamo di zaffiri parliamo dei corindoni blue. Tutte le altre varietà colorate del corindone vengono chiamate corindone rosa, verde, etc. eccetto la varietà rossa che viene chiamata, come noto, rubino.
Negli Stati Uniti al contrario vengono chiamati zaffiri tutte le varietà colorate del corindone, eccetto il rubino. Si dirà quindi zaffiro verde, zaffiro rosa etc.
Al di là delle convenzioni presenti nei vari paesi,  il cielo può essere considerato proprio una gigante pietra di Zaffiro nel quale è incastonata la terra, come diceva una credenza prediletta nei tempi antichi. In effetti, esiste forse un'immagine migliore per descrivere la bellezza di uno zaffiro immacolato del blu più puro? Lo zaffiro esiste in tutte le tonalità dei cieli blu, dal blu intenso dei cieli serali alla luminosità e all'intensità di un chiaro e splendido cielo estivo che affascina tutti. Il corindone, comunque, è presente come detto anche in molti altri colori. Non soltanto in un grigio trasparente frammisto al blu degli orizzonti lontani, ma anche nei luminosi giochi pirotecnici del colore del tramonto, giallo, rosa, arancio e porpora.
Blu è comunque il colore preferito di circa il 50 per cento della popolazione, sia femminile che maschile. Questo colore, che è fortemente associato allo zaffiro, è anche legato a emozioni quali simpatia e armonia, amicizia e lealtà. Queste emozioni sono caratteristiche stabili ed affidabili- emozioni in cui la passione travolgente ed impetuosa non è l'elemento dominante, ma piuttosto la compostezza, la comprensione reciproca e la fiducia ben salda. Il blu zaffiro è diventato cosi, il colore di tutto ciò che è stabile e affidabile, ed è questa la ragione per cui, le donne di diversi paesi gradiscono lo Zaffiro nell'anello di fidanzamento. Lo zaffiro simboleggia la lealtà e la fiducia, mentre allo stesso tempo esprime amore e desiderio. Il più famoso esempio musicale per questa melanconica tonalità di blu. lo troviamo nella "Rapsodia in Blue di George Gershwin.

Che cosa rende il corindone una pietra fantasiosa?

La sua bellezza, i magnifici colori, la trasparenza, ma anche la resistenza e la stabilità, sono caratteristiche che gli amanti delle gemme e gli esperti associano a questa gemma - comunque, come vedremo in seguito, tali caratteristiche non appartengono soltanto allo zaffiro blu. Lo zaffiro appartiene al gruppo dei corindoni che è classificato a parte rispetto alle altre gemme a causa della buona durezza (Grado 9 della scala Mohs). La loro durezza è seconda solo a quella dei diamanti, che sono i minerali più duri della Terra! Grazie alla loro buona durezza, gli zaffiri, sono facilmente conservabili, dato che non richiedono cure particolari da parte di chi lo indossa.

Il corindone è fatto di puro ossido di alluminio, che molto tempo fa si è cristallizzato in splendide gemme dalla pressione e dal calore della profondità della terra. Piccole parti di altri elementi, principalmente ferro e cromo, sono responsabili per i colori che esso assume e rendono il cristallo blu, rosso, giallo, rosa o verdino.
Se parliamo di zaffiri, molti amanti delle gemme penseranno immediatamente ad un blu vellutato. E' un colore adattabile che affascina molte persone. Uno zaffiro con il suo colore blue è adatto ad uno stile di vita equilibrato, in cui l'affidabilità si unisce allo spirito, e di cui c'è un'apertura verso idee ed influssi nuovi-proprio come le donne che lo indossano.
Che questa splendida gemma esista anche in molti altri colori è stato per lungo tempo un fatto risaputo soltanto dagli specialisti. Nel mercato delle gemme ogni corindone che non sia blu viene chiamato "Fantasia" E per chiarire le cose vengono usate anche le denominazioni dei colori, cosi quando si parla di corindoni fantasia, si intendono corindoni gialli, porpora rosa,verdi o bianchi ecc.. I corindoni fantasia sono il simbolo dell'individualismo, scelta perfetta per una donna che ama gioielli di gemme colorate. Queste gemme esistono in una affascinante varietà di disegni- incastonati in anelli, pendenti, od orecchini come pietre solitarie, in fili eleganti oppure in scintillanti pavé.

Ma ci sono molte altre sorprese che riguardano i corindoni: ad esempio, esiste, una varietà di colore arancio con un delizioso sottotono rosato, a cui è stato dato il poetico nome di "Padparadscha", che significa "fiore di loto". Un altra rarità sono i corindoni asteria o stellati. Queste sono pietre tagliate a mezzo duomo che presentano un fenomeno luminoso a forma di stella, danzante magicamente attraverso la superficie della pietra con il movimento. Esistono voci al riguardo di alcuni amanti delle gemme che pare abbiano davvero perso per sempre il loro cuore per questi zaffiri cosi rari.

Gli Zaffiri perfetti sono rari

Gli zaffiri, queste gemme dei cieli, restano nascoste soltanto in pochissimi luoghi della terra e devono essere riportati alla luce con procedure laboriose. Gli Zaffiri si trovano in India, Birmania, Ceylon, Tailandia, Vietnam, Australia, Brasile e Africa. Dalle miniere di gemme, i cristalli grezzi vengono forniti ai tagliatori le cui mani esperte li trasformano in gemme scintillanti. Un tagliatore deve tirare fuori tutta la sua esperienza e la sua bravura nel tagliare gli zaffiri, poichè queste gemme non sono solo dure, ma presentano anche diverse colorazioni, a seconda della prospettiva. Per questa ragione, dunque, il tagliatore deve allineare l'orientamento della pietra in modo tale da poter ottenere il miglior colore possibile.

A seconda del luogo di ritrovamento, l'intensità cosi come le sfumature evidenziate dalle pietre tagliate varieranno, il che offre un'ampia gamma di possibili tipi di taglio. Cosi, come potrà una donna che ha deciso per uno zaffiro, indossare una pietra blu che evoca i cieli estivi anche in un giorno di pioggia? O dovrebbe piuttosto preferire un blu più chiaro, che ha una brillantezza scintillante anche di sera? La luce luminosa del giorno fa risplendere la maggior parte degli zaffiri più vividamente di qualsiasi altra luce artificiale. Quindi, il colore prediletto degli zaffiri non è il blu più scuro come spesso si pensa, ma un blu intenso e saturo, che anche sotto una fioca luce artificiale resta sempre blu.
Per gli esperti e i conoscitori, il color Cashmere con la sua lucentezza vellutata, è considerato la tonalità più bella e pregiata. Le splendide gemme cashmere, che furono ritrovate nel 1880 dopo che una valanga era precipitata da un'altezza di 5000 m, e che fu scavata intensamente per più di otto anni, fissarono per sempre lo standard di quello che per noi è il colore di un zaffiro della qualità migliore. Tipico del color cashmere è un blu puro ed intenso, arricchito da lucidità sottile e setosa. Si dice che questo colore non cambi sotto una luce artificiale. Ma anche il color Burma è anche considerato particolarmente pregiato. esso varia da un blu ricco e regale ad un intenso blu fiordaliso.

Le più antiche miniere di zaffiri si trovano a Ceylon, oggi chiamato Sri Lanka, dove anticamente le gemme venivano estratte. L'esperto riconosce gli zaffiri di Ceylon dalla luminosità e dalla brillantezza della loro luce color blu medio. La maggior parte degli zaffiri, comunque, proviene dalla Tailandia o dall'Australia.

Il loro valore dipende dalla dimensione, colore e trasparenza. Per le qualità davvero pregiate, questi criteri sono accompagnati da informazioni sull'origine della gemma. Gli zaffiri più pregiati sono proprio le pietre Cashmere. Apprezzate quasi allo stesso modo sono le pietre Birmane, seguite dagli Zaffiri Ceylon. Un altro fattore che influenza il prezzo di uno zaffiro è un eventuale trattamento, una gemma che non è mai stata trattata è sempre più ambita. Qualora questa rara bellezza dovesse essere un vero Cashmere o uno Zaffiro Burma con certificato che lo documenta, si dovrà sicuramente pagare un prezzo da collezionista.

Diversi anni fa in Madagascar, nel sud-est dell'isola fu ritrovata una grandissima miniera di gemme che si estendeva per diversi chilometri. Da allora non solo ci furono sufficienti zaffiri sul mercato, ma comparvero anche alcuni magnifici corindoni gialli e rosa di straordinaria bellezza e trasparenza. Allo stesso tempo, gli esperti riuscirono a trovare la prima prova di due siti di gemme più grandi in Tanzania, dove furono trovati ottimi benchè non molto grandi cristalli di corindone dai colori blu giallo e arancio. Recentemente, il Brasile si è unito ai ranghi come terzo paese in cui sono stati ritrovate gemme che variano dal porpora al rosa. Cosi, gli amanti dei corindoni possono essere rassicurati: le gemme "celestiali" saranno in futuro disponibili in quantità sufficiente. In particolare gli zaffiri di altissima qualità, comunque, restano una rarità in tutte le miniere di gemme del mondo.


Privacy Policy - Termini e condizioni del servizio offerto - Credits - Mappa del sito